Sfide geoeconomiche - Fuoco Edizioni

Lettrice Fuoco Edizioni
Fuoco Edizioni Twitter
Immagini della Fuoco Edizioni
acquisto libri
Logo casa editrice
Acquista il tuo libro online
Fuoco Edizioni
Pagina Pinterest Fuoco Edizioni
pagina fuoco edizioni google plus
Vai ai contenuti

Sfide geoeconomiche

La conquista dello spazio economico
A inizio anni ’90, la caduta del muro di Berlino e la dissoluzione dell’URSS vennero celebrati da molti politologi come l’avvio di una nuova epoca di collaborazione internazionale. Il tempo ha purtroppo disatteso le aspettative ottimistiche di coloro che vedevano nel nuovo Millennio un’era di pace: la fine della Guerra Fredda, lungi dall’aver portato alla fine dei conflitti, ne ha piuttosto sancito la riallocazione dalla sfera politica a quella economica.
Il presente saggio, sulla base degli schemi analitici elaborati dagli studiosi raccolti attorno all’École de guerre économique, fornisce una lettura circa l’attuale competizione fra gli Stati mettendo in luce soprattutto il ruolo che hanno oggi le strategie comunicative.

Pagine 314, Formato 14cm x 20,6cm ISBN 9788899301569, Prezzo: Euro 15,00

Indice INTRODUZIONE L’École de Guerre Économique francese: una visione alternativa della mondializzazione di Arduino Paniccia, PRESENTAZIONE di Carlo Jean, Guerra economica e guerra della informazione nella riflessione strategica francese, Capitolo primo - Guerra economica, 1. Guerra economica e patriottismo economico nella riflessione di Christian Harbulot e di Jean Pichot Duclos, 2. Problemi e prospettive della guerra economica nella interpretazione della Scuola di geopolitica e geoeconomia di Grenoble, 3. La guerra economica nella interpretazione della rivista Conflicts, 4. Diritto e guerra economica nella interpreazione di Thibault Du Manoir de Juaye, Capitolo Secondo - Guerra della informazione, 1. Guerra della informazione e sovversione, 2. Patrimonio informativo e guerra dell’informazione, 3. Guerra della informazione e intossicazione nella interpretazione di Christian Harbulot, 4. Guerra della informazione e terrorismo islamico nella interpretazione della Scuola di guerra economica di Parigi, 5. Guerra della informazione ed ecoterrorismo nella interpretazione di Eric Denécé, Bibliografia.

Giuseppe Gagliano si è laureato in Filosofia presso l’Università Statale di Milano. Attualmente è Presidente Cestudec (Centro Studi Strategici Carlo De Cristoforis) ha collaborato con: Rivista Marittima, Società italiana di Storia militare, Cenegri (Brasile), Centre Français de Recherche sur le Renseignement, Sage International australiano, Terrorism Research Analysis Consortium americano, Modern Diplomacy, Intellector, Research Institute for European Studies, Sécurité Globale, Belgian Intelligence Studies Center, Cahiers Inlichtingen studies, Cahiers de la sécurité et de la justice. Egli è inoltre membro dell’Advisory Board del Centre Français de Recherche sur le Renseignement, dell’International Journal of Science (Serbia), del Socrates Journal (India) e di Filosofia.it (Italia). È autore di numerosi saggi fra i quali: Guerra psicologica, disinformazione e movimenti sociali, Aracne, 2012; Nicolas Moinet, Intelligence economica (a cura di Gagliano Giuseppe), Fuoco Ed., 2012; Problemi e prospettive della ecologia radicale e dell’ecoterrorismo, Aracne, 2012; Guerra economica e intelligence, Fuoco Ed., 2013; La Geoeconomia nel pensiero strategico contemporaneo, Fuoco Ed., 2015; Stato, potenza e guerra economica, Fuoco Ed., 2016; Guerre et intelligence économique dans la pensée de Christian Harbulot, Va Press, 2016; Desinformation, desobeissance civile et guerre cognitive, Va Press, 2017.
di Giuseppe Gagliano

Saggio sulla conquista dello spazio economico oggi
Disponibilità immediata
15,00 €
Aggiungi
Copyright © Fuoco Edizioni 2008-2018
Motto Fuoco Edizioni
Torna ai contenuti