Fuoco Edizioni Twitter
Immagini della Fuoco Edizioni
acquisto libri
Logo casa editrice
Acquista il tuo libro online
Fuoco Edizioni
Lettrice Fuoco Edizioni
Pagina Pinterest Fuoco Edizioni
pagina fuoco edizioni google plus
Vai ai contenuti

Menu principale:

Portaerei Italia

Saggio sulla presenza militare della Nato e degli USA in Italia



Formalmente l’Italia è uno Stato indipendente e sovrano che ripudia la guerra. Forma e sostanza, però spesso non coincidono tra loro; come può infatti essere considerato sovrano un Paese che all’interno dei suoi confini ha concesso oltre cento installazioni militari ad una nazione straniera, gli Usa, che qui ha portato migliaia di propri uomini armati di tutto punto? Da queste basi nel corso degli anni, inoltre sono spesso partite azioni militari contro altre nazioni, guerre mascherate da operazioni di pace o perfino da interventi umanitari che hanno spesso visto i nostri uomini in prima fila per via di patti di mutuo soccorso sottoscritti decenni prima quando il Mondo era molto diverso da quello attuale. All’interno di questi presidii poi, spesso sono state collocati, in alcuni casi vi si trovano ancora, ordigni nucleari, e ciò, nonostante Roma abbia sottoscritto il trattato di non proliferazione nucleare e quindi non potrebbe detenerli.
L’Italia non è diventata la Portaerei Nato del Mediterraneo dall’oggi al domani, è una storia che si protrae dal 1945, questo volume ne ripercorre le tappe, svelando anche interessanti retroscena.


Pagine 120, Formato 14cm x 20,6cm ISBN 9-788890-375293

Indice: Prefazione, Introduzione, Capitolo 1 - Le 113 basi, panorama e considerazioni strategiche sulla loro dislocazione, Le installazioni principali (Aviano, Camp Ederle, Camp Darby e Livorno, Capo Teulada, San Bartolomeo, Sigonella), Le altre basi (Il Nord-Ovest, Il Nord-Est, Il Centro, Il Sud, Le Isole, Le basi dismesse, o presunte tali), Capitolo 2 - L.Italia e il fantasma nucleare, L'ascia di pietra che ha seppellito in Italia le atomiche USA, Ghedi, Aviano e il segreto di Pulcinella, Le reazioni della popolazione civile, Capitolo 3 - Vicenza e la base della discordia, cronologia di una prote-sta di popolo, Cambia il governo ma non il vento, anche se Variati ci prova, Il referendum, la grande illusione e la doccia gelata, I titoli di coda e le polemiche infinite, Capitolo 4 - In Sicilia la regia del grande fratello bellico, Sigonella ed il sistema AGS, Guerra e affari all.ombra dell'AGS, Niscemi ed il MUOS, Le proteste popolari.


Fabrizio Di Ernesto è nato a Monterotondo, in provincia di Roma, nel 1976. Giornalista professionista, lavora presso il quotidiano Rinascita nella redazione Interni dal 2005 e nel corso di questi anni ha scritto vari articoli sul problema delle servitù militari Usa nel nostro Paese. Grande appassionato di storia e politica, nel 2002 si è laureato in Lettere all’Università La Sapienza di Roma discutendo una tesi intitolata “L’ordinamento fondiario nelle colonie e nei possedimenti italiani”.


Scrivono di Portaerei Italia:






Portaerei Italia 3^ Ed.

di Fabrizio Di Ernesto

Saggio sulla Nato in Italia

Disponibilità immediata
13,00 € Aggiungi
Copyright © Fuoco Edizioni 2008-2017
Motto Fuoco Edizioni
Torna ai contenuti | Torna al menu