Perchè fanno la Jihad - Fuoco Edizioni

Lettrice Fuoco Edizioni
acquisto libri
Acquista il tuo libro online
Fuoco Edizioni
Logo casa editrice
Vai ai contenuti

Perchè fanno la Jihad

Copertina libro perchè fanno la Jihad
I foreign fighters italiani che partono per la Siria per combattere con il Califfato
Da Meriem a Fatima, Giampiero e Anas. Chi sono questi ragazzi che amano Bin Laden e ammirano terroristi come Mohamed Merah? Chi sono coloro che si identificano con la causa palestinese e vorrebbero portare la guerra in Europa? Secondo i nostri servizi di intelligence sarebbero 87 i foreign fighters partiti dall’Italia per combattere sotto la bandiera del Califfato in Siria e Iraq. Ma i fatti di Parigi del 2015 evidenziano come sia la Francia il Paese più direttamente minacciato e che bisogna studiare per comprendere il fenomeno. L’autore si è immerso in silenzio per anni all’interno di bande nelle estreme periferie, ma anche nelle carceri, nei luoghi di culto e nelle centrali di polizia per capire meglio le cause che spingono questi giovani ad intraprendere una strada senza ritorno.

Pagine 140, Formato 14 cm x 20,6 cm, ISBN 978-88-99301-30-9, Prezzo: Euro 15,00

Indice: Introduzione, Prefazione, Avvertenze, Prologo, Parte 1a I figli emarginati della Patria, Capitolo 1: La vita è una cazzo di prova, Capitolo 2: Generazione Scarface, Capitolo 3: Un Mondo in cui il domani non ha importanza, Capitolo 4: Una schizofrenia francese, Capitolo 5: Quando il complotto diviene storia, Parte 2a I nostri figli terroristi: da Kelkal a Merah, Capitolo 6: Andremo tutti allo Shâm, Capitolo 7: I terroristi dagli occhi chiari, Capitolo 8: Kelkal, alle origini della Jihad made in France, Capitolo 9: Merah, l’amante della morte, Capitolo 10: Hanno ucciso Charlie, Parte 3a La violenza banalizzata: la Francia complice, Capitolo 11: Nascita della generazione Gaza, Capitolo 12: 2005: Intifada delle banlieue, risveglio o rivoluzione?, Capitolo 13: I jihadisti francesi: le cifre, Conclusione.

Jean-Paul Ney è un giornalista, regista e ex reporter investigativo per la TV. Ex direttore di ricerca presso il Terrorism Research Center (TRC), è un profondo conoscitore delle problematiche sulla sicurezza e sulla società. Ha coperto con i suoi servizi vari conflitti in Africa e in Medio Oriente coma la Seconda Intifada, la Seconda guerra del Libano, la caduta del colonnello Gheddafi e le guerre segrete contro il terrorismo.
di Jean-Paul Ney

Libro sul terrorismo e l'Islam
Disponibilità immediata
15,00 €
Aggiungi
Copyright © Fuoco Edizioni 2008-2018
Motto Fuoco Edizioni
Torna ai contenuti