E-book - Fuoco Edizioni

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

E-book

La Fuoco Edizioni è tra le prime realtà editoriali italiane a ederire alle nuove tecnologie di lettura digitale come alternativa alla stampa classica, considerando che nel nostro Paese sono ormai presenti più di quarantasette milioni di personal computer e già decine di migliaia gli apparecchi reader dedicati esclusivamente alla lettura di libri elettronici.
Un E-Book (anche chiamato e-book oppure ebook) è un libro in formato elettronico (o meglio digitale). Il termine deriva dalla contrazione delle parole inglesi electronic book, viene utilizzato sia per indicare la conversione in digitale di una qualsiasi pubblicazione, sia il dispositivo con cui il libro può essere letto. Gli E-Book in formato PDF possono essere letti su qualsiasi computer o e-book reader.
Gli E-Book in formato E-pub, invece, possono essere letti attraverso il programma gratuito Adobe Digital Editions.

VANTAGGI DEL FORMATO E-BOOK

Rispetto a un libro stampato l'E-Book nel formato Reader offre diversi vantaggi ai propri lettori:

1) il prezzo di un E-Book è di solito inferiore a quello del suo equivalente cartaceo;
2) il risparmio di carta ed il conseguente impatto ambientale nullo sulle foreste;
3) il formato che puoi scegliere nella dimensione di caratteri che preferisci;
4) la rapida ricerca di parole od intere frasi contenute nel testo;
5) i segnalibri che puoi inserire nel testo per identificare un punto specifico;
6) l'evidenziatore per il testo con colori fluorescenti;

7) le note da inserire per commenti direttamente nel testo;
8) i disegni sul testo come su un qualsiasi libro cartaceo;
9) la portabilità di centinaia di volumi in un solo PC o in una singola memoria flash.

La Fuoco Edizioni all'avanguardia nelle pubblicazioni di libri digitali

Per quanto riguarda gli aspetti ambientali, poichè gran parte del consumo di energia e materie prime avviene durante la fabbricazione ed il trasporto di un qualsiasi prodotto, quelli riutilizzabili, come gli e-book reader hanno chiaramente un grande vantaggio. Nel caso di un solo titolo la carta batte l'elettronica, ma quando si legge molto, la situazione si ribalta. Nella fattispecie, un libro cartaceo genera durante il suo ciclo di vita una quantità di gas serra pari a 7,5 chili di anidride carbonica, mentre un Ipad 130 ed un Kindle 168. Ciò significa che al diciottesimo libro letto l'Ipad comincia ad avere un vantaggio sulla carta, considerando anche che l'energia per tenere l'apparecchio acceso non è molta. Anche in termini di consumo idrico il libro elettronico conviene. Infatti, per un testo di carta vengono impiegati 26 litri d'acqua, mentre per un lettore digitale circa 300. Il punto di pareggio si ottiene quindi solo al dodicesimo volume.
Per gli amanti della carta stampata una soluzione potrebbe essere quella di acquistare libri online, poichè ciò permetterebbe di abbattere una parte dei 15 chili di gas serra emessi per ogni volume che arriva in libreria.


          Partner by

                       
           

 
Copyright © Fuoco Edizioni 2008 - 2014
Torna ai contenuti | Torna al menu