Fuoco Edizioni Twitter
Immagini della Fuoco Edizioni
acquisto libri
Logo casa editrice
Acquista il tuo libro online
Fuoco Edizioni
Lettrice Fuoco Edizioni
Pagina Pinterest Fuoco Edizioni
pagina fuoco edizioni google plus
Vai ai contenuti

Al via il nuovo Accordo sul disarmo nucleare.

Fuoco Edizioni
Pubblicato da in Geopolitica del XXI Secolo ·

A Praga il prossimo 8 aprile. Qui, dopo un lungo negoziato tra Usa e Russia, sarà firmato dai presidenti Obama e Mednev il nuovo Trattato sul disarmo nucleare. Questo sostituirà lo START 1, che fu siglato il 31 luglio 1991 tra Stati Uniti ed Unione Sovietica, che è scaduto il 5 dicembre scorso.
L’annuncio dell'Accordo è stato dato nei giorni scorsi dall’ambasciatore russo nella capitale ceca, Alexey Leonidovich Fedotov, che precisava che la data della sottoscrizione sarebbe stata prescelta  in modo da anticipare la Conferenza sul nucleare di Washington prevista per il 12 aprile 2010.
Fino all’ultimo, comunque, il nodo della questione è stato la richiesta di Mosca di inserire nell’intesa anche un legame tra armi nucleari offensive e quelle difensive, con chiaro riferimento allo scudo di difesa missilistica che gli Usa vorrebbero estendere all’Europa dell’est, condiderato dalla Russia una minaccia all’equilibrio strategico tra le due ancora Superpotenze.
Secondo una fonte del Cremlino, tuttavia oggi Usa e Russia avrebbero raggiunto un accordo «su tutti i documenti» del nuovo trattato. Posizione su cui Washington però ha reagito con una certa cautela. Il portavoce dell Casa Bianca, Robert Gibbs, ha precisato, infatti, che «si è molto vicini» all’accordo, ma che si potrà parlare di intesa raggiunta solo dopo che Obama e Medvedev si saranno effettivamente incontrati e questo potrebbe avvenire entro i prossimi giorni.
Già lo scorso 6 luglio 2009 a Mosca, Barack Obama e Dmitri Medvedev, comunque, concordarono una riduzione delle rispettive testate nucleari entro una forbice di 1500-1675 unità e dei vettori tra le 500 e le 1100 unità.



Fonte: La Stampa



Copyright © Fuoco Edizioni 2008-2018
Motto Fuoco Edizioni
Torna ai contenuti